torri costiere nel salento Tag

26 Ago

Tra mare e storia: Torre Uluzzo

Sulla costa ionica salentina, tra Porto Cesareo e Gallipoli, sorge uno dei luoghi più spettacolari e selvaggi del territorio: si tratta di Porto Selvaggio, parte del Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano.

Questa selvaggia località balneare, adatta a chi non ama le spiagge affollate ma cerca pace e tranquillità, offre non solo natura e mare ma anche storia: in questo piccolo angolo di Salento vi sono memorie della più antica storia salentina, dalla preistoria fino al ‘500, con la presenza in particolare della Torre Uluzzo.

31 Lug

Torre Uluzzo, una delle torri del Parco di Porto Selvaggio

Se state programmando una vacanza in Puglia, per la precisione in Salento, non potete che inserire nel vostro itinerario una visita a qualche torre costiera. Queste sono, infatti, uno dei simboli più apprezzati di questa regione.

Recatevi quindi al Parco di Porto Selvaggio dove troverete tre torri degne di considerazione: Torre dell’Alto, la Torre Inserraglio e naturalmente Torre Uluzzo.

Questi gioielli incastonati lungo la costiera nascono come sistema difensivo a seguito della presa di Otranto, che si colloca approssimativamente 1480. In questo contesto storico, le torri vengono costruite in modo strategico, fornendo una visuale perfetta della costa. Torre Uluzzo, in particolare, è stata usata a questi scopi fino alla fine del XVIII° secolo, dopodiché, la torre fu compromessa e smise di essere implicata in azioni difensive.